torna al programma
evento precedente
prossimo evento

SPAZIO GIOVANI

Sabato 16 Febbraio 2013 ore 21.15 – ingresso libero
DAVIDE BARTOLUCCI baritono
MARTINA GIORDANI pianoforte
in ricordo del M° SESTO BRUSCANTINI nel decimo anniversario della scomparsa

In collaborazione con:



F. Chopin (1810-1849)
Ballata N°1 Op.23 in sol minore (per pianoforte)
G. B. Pergolesi (1710-1736)
Sempre in contrasti, Aria di Uberto da La Serva Padrona
W. A. Mozart (1756-1791)
Madamina il catalogo è questo
aria di Leporello, da Don Giovanni
Non più andrai farfallone amoroso
aria di Figaro, da Le Nozze di Figaro

G. Rossini (1792-1868)
Nel Teatro del gran Mondo
aria di Gaudenzio, da Il Signor Bruschino

INTERVALLO

F. Liszt (1811-1886)
Valse a capriccio su due motivi
della lucia e Parisina di Donizetti (per pianoforte)

G. Donizetti (1797-1848)
Udite, o rustici
aria di Dulcamara, da Elisir d’amore
Bella siccome un angelo
aria di Malatesta, da Dan Pasquale

V. Bellini (1801-1835)
Or dove fuggo io mai. Ah, per sempre io ti perdei
aria di riccardo, da I Puritani

N. Rota (1911-1979)
È una cosa incredibile
aria di Beaupertuis, da Il cappello di paglia di Firenze

DAVIDE BARTOLUCCI
Davide Bartolucci, baritono, nato a Chiaravalle(AN) nel 1986, ha iniziato lo studio del canto lirico con la prof.ssa Doriana Giuliodoro, diplomandosi al Conservatorio “G.B. Pergolesi” di Fermo nel 2010 con il massimo dei voti. Ha inoltre frequentato come allievo effettivo l’Accademia Rossiniana(2007), con il M° Alberto Zedda, l’Opera Studio del Teatro Real di Madrid(2008) e la “Scuola dell’opera Italiana” a Bologna(2009-2010). È stato Finalista al Concorso “B. Gigli” di Porto Recanati, vincendo il premio “Marche terra dei teatri”(2006), ha vinto il concorso As.Li.Co(2008) e ha rappresentato l’Italia nella prestigiosa “Cardiff Competition: Singer of the world 2011” per la BBCWales. Debutta giovanissimo al Rossini Opera Festival nel “Viaggio a Reims” di Rossini (Don Alvaro) nel 2007, e successivamente

nel “Don Pasquale” (Dottor Malatesta) nel 2008 nel Teatro Grande di Brescia, Teatro Ponchielli di Cremona, Teatro Sociale di Como e Teatro Fraschini di Pavia. Nel 2009 interpreta “La Rondine” di G. Puccini(Rambaldo), “La Gazza Ladra” di G. Rossini(Fabrizio), “Don Pasquale” di G. Donizetti(Malatesta), “La Boheme” di G. Puccini(Schaunard) al Teatro Comunale di Bologna. Nello stesso anno compare nel programma del “Martes Lyricos” all’auditorium di Tenerife con un concerto insieme al famoso baritono buffo Paolo Bordogna, partecipa come baritono solista nel Requiem di Faurè con la direzione di Michele Mariotti e debutta al Teatro “Ventidio Basso” di Ascoli nella “Boheme”(Schaunard). Nel 2010 debutta nell’”Elisir d’Amore”(Belcore) al Teatro Comunale di Bologna, in “Pomme D’Api”(Rabastens) di J. Offenbach e “Livietta e Tracollo”(Tracollo) di G.B. Pergolesi al Festival della Valle D’Itria, al San Carlo di Napoli con “La Serva Padrona” di G.B. Pergolesi(Uberto), al Festival Pergolesi-Spontini con la prima in epoca moderna della “Servant Maitresse” di G.B. Pergolesi(Pandolfe), e ai Teatri D’Asti e di Busseto nel “Viaggio a Reims” di Rossini(Don Alvaro). Ha Lavorato con prestigiosi direttori musicali, come Josè Cura, Michele Mariotti, Ryuichiro Sonoda, Giuseppe Sabbatici, con registi di fama internazionali come Emilio Sagi, Walter Le Moli, Rosetta Cucchi, Alfonso Anto- niozzi, Damiano Michieletto e cantato con grandi cantanti come Mariella Devia, Paolo Bordogna, Francesco Meli, Svetla Vassileva, Michele Pertusi.


MARTINA GIORDANI

Martina Giordani, nata nel 1993 a Falconara (AN), inizia a suonare all’età di 4 anni evidenziando doti non comuni e uno straordinario talento.
Si cimenta sin da subito nelle competizioni pianistiche ottenendo numerosi primi premi assoluti tra i quali la “Coppa Pianisti d’Italia” di Osimo, il “Concorso Internazionale dell’Adriatico” di Ancona, il “Concorso Giovani Musicisti” di Camerino, il “Concorso Rospigliosi” di Lamporecchio (Pistoia), il “MiRo” di Brescia, il Concorso svoltosi a Terzo (AL), a Sambuceto (CH), il Concorso di esecuzione musicale di Riccione e la Rassegna pianistica giovanile di Pescara.

Nel 2006 vince la selezione alla Prima Rassegna per Giovani Musicisti organizzata dal Centro Astor Piazzolla svoltasi a Candelara (Pesaro).
Nel 2007 è stata selezionata per partecipare alla masterclass tenuta dal leggendario pianista Gary Graffman presso la “Fondazione Walton” di Ischia.

Lusinghieri apprezzamenti le sono stati rivolti da personaggi quali Bruno Canino, Piero Rattalino, Enrico Pace, Piernarciso Masi, Roberto Plano, Gianluca Luisi, Roberto Cappello e Uwe Brandt.
Nel 2008 è stata invitata per un concerto presso la “Società dei Concerti” di Milano

e nel 2010 presso la “Sala Bossi” di Bologna.
Si è esibita con l’orchestra “Mannheimer Ensemble” nel 2007.
Con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana nel 2009 ha chiuso la prima edizione della stagione concertistica “Civitanova Classica” con il Concerto n. 3 di Beethoven e nel 2011 ha inaugurato l’anno accademico dell’Istituto Superiore di Studi Musicali (AFAM) “G.B. Pergolesi” di Ancona con la Fantasia Corale op. 80 di Beethoven . Nel settembre 2011 ha ottenuto il primo premio assoluto di categoria nella prima edizione del Concorso ‘Nuova Coppa Pianisti d’Italia’ di Osimo.
È iscritta presso l’Istituto Musicale Pareggiato “G.B. Pergolesi” (AFAM) di Anco- na dove studia sotto la guida del pianista Lorenzo Di Bella e partecipa alle attività dell’Accademia Pianistica delle Marche di Recanati.
Dal 2012 inoltre segue i corsi di perfezionamento del M° Konstantin Bogino presso l’Accademia Internazionale Musicale di Roma.

Si ringrazia

Civitanova Classica Newsletter

Se vuoi essere informato su tutti gli eventi e i concerti di Civitanova Classica, iscriviti alla nostra newsletter. L'utente dichiara l'espressa autorizzazione al trattamento dei dati personali conferiti ai sensi del DLgs 196/2003.