torna al programma
evento precedente
prossimo evento

CONCERTO DI CHIUSURA

Sabato 14  Maggio ore 21.30

Domenica 15 Maggio ore 17.30

Après une lecture du Dante

Omaggio a Franz Liszt nel bicentenario della nascita

Recital del pianista LORENZO DI BELLA
Pietro Conversano, Lucia Ferrati voci recitanti
In collaborazione con l’Associazione Dantesca Civitanovese

programma

Franz LISZT
Rapsodia Ungherese
N°5 in mi minore (Heröide-Elègiaque)

Rapsodia Ungherese
N°9 (Le carnaval de Pesth)

Lettura del racconto mitologico di Ero e Leandro
Franz LISZT
Ballata n° 2 in si minore

Intervallo

Lettura del V Canto dell’Inferno
Franz LISZT
Dopo una lettura di Dante” (Fantasia quasi sonata)
dagli “Anni di pellegrinaggio” – secondo anno

LORENZO DI BELLA

Lorenzo Di Bella si è imposto sulla scena internazionale vincendo nel 2005 il Primo Premio e Medaglia d’oro al concorso pianistico V. Horowitz di Kiev (unico italiano ad aver vinto un concorso pianistico in una nazione dell’ex Unione Sovietica). Per meriti artistici nel 2006 gli è stato consegnato in Quirinale dall’ex Presidente Ciampi il Premio Sinopoli, istituito dall’Accademia Nazionale “Santa Cecilia” di Roma in memoria del direttore d’orchestra Giuseppe Sinopoli, scomparso nel 2001. Grande successo hanno riscosso le sue apparizioni al Festival dei Due Mondi di Spoleto, al Teatro delle Muse di Ancona, al Festival Liszt di Utrecht, alla Società dei Concerti di Milano e all’Auditorium “Parco della Musica” di Roma con l’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia diretta dal M° James Conlon.

La sua attività concertistica lo ha portato ad esibirsi in importanti città italiane ed estere e a collaborare con orchestre come: Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, Orchestra Sinfonica di San Remo, Filarmonica di Bacau, Orchestra Nazionale di Porto, Orchestra Filarmonica Marchigiana, Orchestra Sinfonica di Pesaro, Orchestra Sinfonica Nazionale dell’Ucraina, Orchestra Sinfonica di Nancy, SudWestDeutsche Philarmonie. Lorenzo Di Bella compie i suoi studi musicali al Conservatorio “Rossini” di Pesaro dove si diploma nel 1994 con lode e menzione speciale nella classe del M° B. Bizzarri. Ha frequentato poi per cinque anni i corsi tenuti da F. Scala e L. Berman presso l’Accademia Pianistica “Incontri col Maestro” di Imola e, in seguito, i corsi presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma con il M° S. Perticaroli.

Così si è espresso il pianista Lazar Berman pochi mesi prima della sua scomparsa: “Lorenzo è un notevole pianista di talento, un brillante virtuoso, un’emozionante e raffinato musicista. Io sono stato suo insegnante per tre anni e ho sempre ammirato la sua grande abilità tecnica e la sua forte personalità artistica ma soprattutto la sua voglia di “parlare” al pubblico…”. Di Bella è titolare della cattedra di pianoforte principale presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. B. Pergolesi” di Ancona e direttore artistico dell’Accademia Pianistica delle Marche di Recanati dove ogni anno si organizzano masterclasses e seminari con pianisti e didatti di fama internazionale.

Il CE.S.MA di Roma lo ha insignito del Picus del Ver Sacrum quale Premio “Marchigiano dell’anno 2006” per la sua attività artistica, insieme all’attore Max Giusti e al sovrintendente P. L. Pizzi, riconoscimento questo a cui tiene molto per il suo attaccamento alle Marche e alla sua città. Si è esibito da solista, durante questa stagione, presso il Teatro La Fenice di Venezia e sarà nuovamente ospite nel 2011 del Parco della Musica di Roma.  E’ ideatore e direttore artistico della stagione concertistica CIVITANOVA CLASSICA.         (www.lorenzodibella.com)

LUCIA FERRATI & PIETRO CONVERSANO

Lucia Ferrati. Laureata in Lettere Moderne all’Università di Bologna, ha pubblicato saggi su Mario Morasso, Dino Garrone, Ercole Luigi Morselli, Antonio Conti.  Dal 1997 al 1999 ha diretto le stagioni teatrali e concertistiche del Teatro Sociale di Novafeltria. Per l’Amministrazione Provinciale di Pesaro e Urbino, ha ideato, progettato e diretto i festival:   “Sipario Ducale. Festival delle Terre di Pesaro e Urbino” (1995-1999). “70’s Flowers: miti e racconti di una rivoluzione (2003-2005);  “Le Modelle. Antiche donne & Contemporanee. Percorsi di genealogia femminile”  (2004-2008);  “Andar per fiabe. Storie fantastiche nei boschi e nei parchi della provincia di Pesaro e Urbino” ” (2005-2010),  “Perle. Per le donne che cambiano. Il divenire della differenza” (2007); “Per esempio. Modelli e testimoni del possibile” (2009-2010)

Ha inoltre diretto le rassegne: “L’Arte dello spettatore. Lezioni di Teatro – Comune di Pesaro (2001-2004),  “Natale all’Annunziata” – Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro (2001-2005).  Dal 1999 al 2008 ha curato la regia delle Lezioni Magistrali di “Antico/Presente” (Festival del Mondo Antico), organizzato dalla Biblioteca Gambalunga e dal Comune di Rimini.  È docente di laboratori di lettura ad alta voce presso Istituti Scolastici nelle Marche e in Emilia Romagna.  Dal 1994, svolge regolarmente attività di lettrice, doppiatrice e speaker.  Ha all’attivo numerosissime letture sceniche. È componente del Consiglio di amministrazione dell’Ente Olivieri.  Dal marzo 2008 è coordinatrice della Rete teatrale della provincia di Pesaro e Urbino Teatrale (teatri di Cagli, Gradara, Macerata Feltria, Pergola, San Costanzo, San Lorenzo in Campo, Sant’Angelo in Vado, Urbania) prima per il Teatro Stabile delle Marche e poi per l’Amat (Associazione marchigiana attività teatrali).

Pietro Conversano. Termina il suo corso di studi col massimo dei voti alla Scuola di Espressione e Interpretazione Scenica di Orazio Costa Giovangigli nel triennio 85-88  Sempre con Orazio Costa si perfeziona presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma  Successivamente, sempre a Firenze, collabora come attore con una tra le più importanti compagnie teatrali italiane (Magazzini produzioni) alla realizzazione di un progetto triennale sulla Divina Commedia, (drammaturgia per l’Inferno: E.Sanguineti; per il Purgatorio: M.Luzi; per il Paradiso: G.Giudici.) che andrà in scena per quattro anni nei più importanti Teatri italiani e Internazionali.

Insegna Recitazione e Mimica alla Scuola di Teatro “La Scaletta” di Roma dal 1990 al 1995.   Svolge attività teatrale presso il Centro Italiano di Solidarietà “CEIS” di Roma per il recupero dei tossicodipendenti dal 1991 al 1996.  Dirige il Centro Culturale “Casale Garibaldi” di Roma.  Corsi di recitazione e diffusione del Metodo Mimico come docente esterno dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma.  Direttore Artistico della Scuola di Teatro “Mimesis Teatro” per la formazione dell’attore secondo il metodo mimico di Orazio Costa Giovangigli, di Roma.   Premiato con medaglia d’argento dalla Società Dantesca Italiana, in occasione delle celebrazioni su Dante Alighieri presso il Museo Marini di Firenze, per la diffusione della lingua dantesca.

Invitato per due anni, come attore e regista, alle manifestazioni sul Rinascimento italiano e alle celebrazioni goldoniane svoltesi ad Helsinki in Finlandia.   Ha all’attivo, come attore, oltre cento spettacoli teatrali e una decina di films per il cinema e la TV(RAI e MEDIASET),  diretto, tra gli altri, da O. Costa Giovangigli, Leandro Castellani, Gabriele Lavia, Franco Zeffirelli, P.F.Pingitore, S.Amatucci, F. Tiezzi (compagnia dei Magazzini), M.Rellini, M. G.Cipriani(Teatro del Carretto), M.Panici.  Lettura integrale della Divina Commedia di Dante Alighieri nella provincia di Pesaro e Urbino, progetto triennale (2007-2008-2009)

Come drammaturgo ha scritto e realizzato per le scene: ExOedipo. (Rivisitazione del mito di Edipo) Cesare e Bruto Francesco povero. Nascita vita e morte di Francesco d’Assisi (scritto in lingua Jacoponica).  In qualità di regista ha diretto numerosi spettacoli teatrali e realizzato films di carattere documentaristico.

Associazione dantesca civitanovese
L’Associazione dantesca civitanovese si è costituita nel 2009, dopo due anni di lavoro negli Istituti superiori della città e della provincia. Vede insieme adulti e ragazzi, del mondo della scuola e non, accomunati dal desiderio di conoscere e di misurasi con l’esperienza umana e poetica di Dante. La sua attività si svolge attraverso lecture mensili, viaggi culturali, manifestazioni artistiche, proposte didattiche di varia natura. Presidente è il dottor Francesco Sagripanti.

Si ringrazia l’Azienda BOCCADIGABBIA che ha reso possibile l’evento

Civitanova Classica Newsletter

Se vuoi essere informato su tutti gli eventi e i concerti di Civitanova Classica, iscriviti alla nostra newsletter. L'utente dichiara l'espressa autorizzazione al trattamento dei dati personali conferiti ai sensi del DLgs 196/2003.