torna al programma
evento precedente
prossimo evento

CONCERTO-SPETTACOLO di CHIUSURA

Giovedì 13 Maggio, ore 21.30
CHOPIN e LEOPARDI
Il Poeta del pianoforte, il Poeta dei poeti
Omaggio a Frédéric Chopin nel bicentenario della nascita
SERGIO CARLACCHIANI – voce recitante
LORENZO DI BELLA – pianoforte
con la partecipazione del Quartetto EUDORA
e dei Cori Polifonici “A. BIZZARRI”
e “JUBILATE” di Civitanova Marche

Lorenzo Di Bella e Sergio Carlacchiani sono i protagonisti di questo spettacolo dedicato a Frédéric Chopin che propone un originale connubio tra musica e poesia accostando le sensibilità di due straordinari artisti, Chopin e Leopardi, tra i maggiori interpreti della stagione romantica e veri poeti della musica e della parola. Di essi verrà messa in evidenza innanzitutto la loro profonda affinità globale (pessimismo, esaltazione lirico- epica, sublimazione del sentimento) e specifica (armonia,ritmo,fraseggio e tratti stilistici nello sviluppo del discorso poetico) ma anche il comune tragico destino che troncò la loro vita all’età di 39 anni,dopo un’esistenza travagliata da malattie croniche, in un’alternanza di prostrazioni e speranze.

LORENZO DI BELLA
Lorenzo Di Bella si è imposto sulla scena internazionale vincendo nel 2005 il Primo Premio e Medaglia d’oro al concorso pianistico V. Horowitz di Kiev (unico italiano ad aver vinto un concorso pianistico in una nazione dell’ex Unione Sovietica).
Per meriti artistici nel 2006 gli è stato consegnato in Quirinale dall’ex Presidente Ciampi il Premio Sinopoli, istituito dall’Accademia Nazionale “Santa Cecilia” di Roma in memoria del direttore d’orchestra Giuseppe Sinopoli, scomparso nel 2001.
Grande successo hanno riscosso le sue apparizioni al Festival dei Due Mondi di Spoleto, al Teatro delle Muse di Ancona, al Festival Liszt di Utrecht, alla Società dei Concerti di Milano e all’Auditorium “Parco della Musica” di Roma con l’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia diretta dal M° James Conlon. Ha ricevuto premi e riconoscimenti nazionali a cominciare dalla vittoria al “Premio Venezia” del 1995.
La sua attività concertistica lo ha portato ad esibirsi in importanti città italiane ed estere e a collaborare con orchestre come: Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, Orchestra Sinfonica di San Remo, Filarmonica di Bacau, Orchestra Nazionale di Porto, Orchestra Filarmonica Marchigiana, Orchestra Sinfonica di Pesaro, Orchestra Sinfonica Nazionale dell’Ucraina, Orchestra Sinfonica di Nancy, SudWestDeutsche Philarmonie.
Lorenzo Di Bella compie i suoi studi musicali al Conservatorio “Rossini” di Pesaro dove si diploma nel 1994 con lode e menzione speciale nella classe del M° B. Bizzarri. Ha frequentato poi per cinque anni i corsi tenuti da F. Scala e L. Berman presso l’Accademia Pianistica “Incontri col Maestro” di Imola e, in seguito, i corsi presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma con il M° S. Perticaroli.
Così si è espresso il pianista Lazar Berman pochi mesi prima della sua scomparsa: “Lorenzo è un notevole pianista di talento, un brillante virtuoso, un’emozionante e raffinato musicista. Io sono stato suo insegnante per tre anni e ho sempre ammirato la sua grande abilità tecnica e la sua forte personalità artistica ma soprattutto la sua voglia di “parlare” al pubblico…”.
Di Bella è titolare della cattedra di pianoforte principale presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. B. Pergolesi” AFAM di Ancona e direttore artistico dell’Accademia Pianistica delle Marche di Recanati dove ogni anno si organizzano masterclasses e seminari con pianisti e didatti di fama internazionale.
Il CE.S.MA di Roma lo ha insignito del Picus del Ver Sacrum quale Premio “Marchigiano dell’anno 2006” per la sua attività artistica, insieme all’attore Max Giusti e al sovrintendente P. L. Pizzi, riconoscimento questo a cui tiene molto per il suo attaccamento alle Marche e alla sua città. Nelle stagioni 2010 e 2011 sarà protagonista al Teatro La Fenice di Venezia e nuovamente al Parco della Musica di Roma in veste di solista. È ideatore e direttore artistico della stagione concertistica CIVITANOVA CLASSICA.

SERGIO CARLACCHIANI
Nato a Macerata nel 1959, Sergio Carlacchiani è attore, regista, doppiatore, poeta, performer, pittore e direttore artistico di varie rassegne teatrali e festivals tra cui ricordiamo: Donna/ Modello, Poeti e Poesie da Decl/Amare, Live Poetry, Vita-Vita e PoesiainVita. Si è occupato di poesia lineare, visiva, concreta, sonora e di mail art. Ha scritto diversi libri di poesia e creato libri/oggetto. Si è esibito come performer in Italia, Francia, Inghilterra e Austria. Si è formato come attore presso la scuola del Minimo Teatro di Macerata.
Ha seguito diversi corsi di perfezionamento e specializzazione (ricordiamo quelli con Eugenio Barba, Franco Ruffini, Riccardo Cucciolla, Cora Herrendorf, Tony Cotz, Giuliano Scabia, Lucia Poli, Rebecca Murgi…). Ha conseguito a Roma il diploma di impostazione ed uso della voce e tecnica del doppiaggio cinematografico sotto la guida del maestro Renato Cortesi. È stato voce narrante in diversi films, cortometraggi, documentari e più volte ospite d’importanti trasmissioni radiofoniche e televisive, in Rai ed emittenti regionali e locali.
Da molti anni si occupa di porgere la poesia in maniera interdisciplinare e spettacolare. Le sue letture teatrali (audio-sceniche) sono quasi sempre accompagnate o si alternano a musiche, videoproiezioni, canti, danze, eseguite per lo più in diretta da artisti con i quali stabilmente o occasionalmente collabora, ricordiamo tra essi: Alda Merini, Joyce Lussu, Lello Voce, Tiziano Scarpa, Cesare Bocci, Eugenio Finardi, Luciano Biondini, Fausto Cigliano, Marco Poeta, Elisa Ridolfi, Lorenzo Di Bella, Daniele di Bonaventura, Roberto Lori, Cristian Riganelli, la Mabo Band, gli Ogam, i Limanaquequa, l’Ensemble Chitarmonia, il Quartetto Eudora, il Quintetto Nino Rota.
Moltissimi gli spettacoli rappresentati nelle varie città d’Italia . Altrettanti i riconoscimenti che ha conseguito, ultimo in ordine, non d’importanza, il Premio CreativaMente 2009 assegnatogli dal Presidente della Provincia di Macerata.
Affatto di secondo piano è la sua attività di pittore.
Ha partecipato con i suoi lavori a diverse collettive di pittura, scultura, poesia, realizzando vernissages, performances ed happening. Le sue opere, recensite da quotidiani e riviste specializzate, sono presenti in alcune biblioteche e musei principali del mondo: The British
Museum Library – London; Victoria & Albert Museum The National Art Library – London; Bibliothèque Publique d’Information “Gorge Pompidou” – Paris; Musèe d’Arte Moderne de la Ville de Paris – Paris; Graphische Sammlung Albertina – Wien.

Quartetto EUDORA
Piergiorgio Troilo, Luca Mengoni violini, Vincenzo Pierluca viola, Federico Bracalente violoncello.
Il Quartetto EUDORA si compone di giovani musicisti provenienti dai Conservatori di Pesaro, Fermo e Teramo. Singolarmente ciascuno dei suoi elementi si è perfezionato dopo il diploma con maestri di fama internazionale quali Massimo Quarta, Francesco Manara, Alessandro Perpich, Danilo Rossi, Michael Flaksman, Radu Aldulescu. Di recente formazione, il Quartetto ha al suo attivo numerosi concerti sul territorio nazionale. Il suo repertorio spazia da Haydn sino al novecento storico e il tango di Astor Piazzolla. Di recente ha eseguito, in prima assoluta per l’Italia, la Fantasia “Adiemus” del compositore inglese Karl Jenkins. Il Quartetto vanta collaborazioni con Paola Gassman, Paola Pitagora e il bandoneonista Héctor Passarella.

Coro Polifonico “A. BIZZARRI”
La Corale “A. Bizzarri” di Civitanova Marche nasce nell’anno 2000 e la prima apparizione pubblica avviene in
occasione della S. Messa di Natale dello stesso anno.
Partecipa a rassegne e concerti in ambito regionale ed ha intrapreso un’attività di scambi con altri cori che l’ha portata ad esibirsi in varie città d’Italia. Prende parte all’organizzazione e all’esecuzione in forma di concerto dell’opera lirica “Orfeo ed Euridice” di Gluck e dell’Oratorio per soli coro e orchestra “Messiah” di Händel.
Ha partecipato all’8° International Choir Festival “Alta Pusteria” ed ha avuto l’onore di cantare in Vaticano alla presenza del Santo Padre Giovanni Paolo II. Nel mese di novembre organizza la Rassegna Corale “A. Bizzarri”, giunta ormai alla VIII edizione, per ricordare la figura di un musicista, abruzzese di nascita, ma civitanovese di adozione, a cui la Corale ha deciso di intitolarsi, che molto ha contribuito alla divulgazione della musica “colta” in città. Il Coro è diretto dal M° Luigi Gnocchini, inizialmente allievo del M° Antonio Bizzarri, diplomato in pianoforte al Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro sotto la guida del M° Bruno Bizzarri. Si è avvicinato alla musica corale in qualità di pianista accompagnatore partecipando a concerti e rassegne in Italia e in gran parte degli stati europei.
Ha seguito corsi di perfezionamento, tra gli altri, con i maestri Hollerung, Zanolini, Bartolucci, Righele, Scattolin, Mora, Lanaro, Donati; è membro della commissione artistica dell’A.R.Co.M.

Coro Polifonico “JUBILATE” Città di Civitanova Marche
Il Coro Polifonico Jubilate si è costituito nel 1999 e dal 2003 è stato riconosciuto e nominato dall’Amministrazione
Comunale di Civitanova Marche, Coro Cittadino. Nato come coro amatoriale oggi si avvale di un’attività musicale che fornisce un percorso educativo e formativo ai partecipanti, avvalendosi anche della collaborazione esterna di professionisti di chiara fama.
In conseguenza alle proprie caratteristiche statutarie, il Coro si propone principalmente di tenere fede ai valori di socialità, civiltà, impegno, tipici del mondo corale; ricercare un continuo progresso artistico ed umano; organizzare eventi culturali comunque inerenti il campo della vocalità e della musica, come rassegne, concerti, conferenze, lezioni-concerto, attività di perfezionamento, scambi culturali; divulgare la cultura musicale in un percorso educativo e formativo per il miglioramento dei rapporti umani e sociali, attraverso la conoscenza della lingua universale. Dalla sua fondazione è diretto dal M° Isabella Lupi, laureata in discipline musicali.

Civitanova Classica Newsletter

Se vuoi essere informato su tutti gli eventi e i concerti di Civitanova Classica, iscriviti alla nostra newsletter. L'utente dichiara l'espressa autorizzazione al trattamento dei dati personali conferiti ai sensi del DLgs 196/2003.